Post

TOP NEWS!

DREAM CHILD - Until Death Do We Meet Again

Da una seduta di brainstorming tra il presidente della Frontiers Records Serafino Perugini e lo storico chitarrista dei Dio Craig Goldy, nascono i Dream Child, un nuovo super-gruppo, unitosi per creare ancora una volta della buona musica vecchia scuola, lasciando a Goldy la possibilità di mettere in pratica tutti gli insegnamenti appresi dall’esperienza maturata lavorando a contatto con Ronnie James, figura eccezionale nella storia della musica heavy/rock. Proprio a Dio è dedicato questo album, Until Death Do We Meet Again, e la nascita di questa formazione, che prende il nome proprio dalla canzone Dream Evil dei Dio e dal nomignolo che venne affibbiato a Craig. Lo start up viene dato da una tastiera in stile Horror di Dario Argento per poi esplodere nel più duro Hard Rock che immediatamente ci proietta alla fine degli anni ‘70 inizio ‘80. “Under the Wire”, di cui è disponibile il video, è bella aggressiva e ritmata, ruvida come carta vetrata e molto “Chitarrosa” proprio come piace a…

ABSTRACT VOID - Back to Reality

Eluveitie, band al lavoro su un nuovo album

THE KRP - In My Head

ALICE IN CHAINS - Rainier Fog

THEM - Manor Of The Se7en Gables

ANGUISH FORCE - Chapter VII

JT RIPPER - Gathering of the Insane

LIVIDITY - Perverseverance

EVILFEAST - Mysteries of the Nocturnal Forest

Evergrey, i dettegli del nuovo album “The Atlantic”

SADIST, Trevor: "Sadist è una famiglia, è la nostra vita, era scritto che ci sarebbe stato questo ritorno"

MORTADO, Gianluca Perotti: "La storia ci insegna che quando una band ha un buon manager non avrà mai problemi"

ANGUISH FORCE, LGD: "Se sei un Metal Defender ci sono molti motivi per ascoltarci"

VANIK - II Dark Season

IMPERIALIST - Cypher

HOMICIDE HAGRIDDEN - Effect Lucifero

WARM SWEATERS FOR SUSAN, "Sostenere sempre la scena indipendente"