Mazzarella Press Office

EMP 1

Nuclear Blast 1

Nuclear Blast 4

Athlantis

mercoledì 5 luglio 2017

KLAUS PETROVIC - Unreal Terror…Rules the Night

Crac Edizioni
Permetteteci di lodare chi, sforzandosi di passare oltre la crisi che attanaglia il mercato dell’editoria, ci permette che giungano a noi anche quelle storie di musica apparentemente minori ma, forse per questo, pregne di una passione autentica che ne rende la lettura avvincente come non mai. Crac Edizioni da anni continua imperterrita a costruire un catalogo “da intenditori” e pubblica in questi giorni anche l’epopea degli Unreal Terror, band pescarese e rientrante nell’insieme dei prime movers della scena metallica tricolore. E’ interessante notare come questo testo sia complementare alla biografia di Mario “The Black” Di Donato (sempre su Crac Edizioni), a sua volta facente parte della primissima formazione della band, e vada ad aggiungere ulteriori particolari sulla scena pescarese che, visti i nomi coinvolti, assume una consistenza di un certo rilievo rispetto alla scena nazionale. Si tenga conto, inoltre, che qualche chilometro più su una piccola cittadina come Pesaro dava i natali al duo Sylvester / Chain… Ve lo ricordiamo per farvi riflettere sul fatto che non era certo necessario essere milanesi per diventare importanti, a maggior ragione in un epoca (siamo negli anni ’80 ed anche poco prima…) in cui le “informazioni musicali” circolavano più lentamente e solo su carta e demo tapes. Quello che contava erano le visioni fornite dalla posizione geografica ed il contesto sociale in cui gli adolescenti dell’epoca crescevano (in questo senso la bio di Steve Sylvester, ancora una volta pubblicata da Crac, ha fatto scuola)…

Una miscela esplosiva contenente una meravigliosa fonte d’ispirazione che ha prodotto i risultati che tutti possiamo sentire. Il libro che avrete tra le mani tutte queste cose le racconta in un meraviglioso viaggio indietro nel tempo, con i suoi riferimenti agli splendidi lavori metallici pubblicati in quegli anni, con le riproduzioni fotografiche di stralci dei periodici specializzati dell’epoca, con la narrazione di storie di assoluto sbattimento, in particolare del bassista Enio Nicolini (ancora oggi saldamente al timone del gruppo) che, tra volantinaggio ai concerti delle altre band, spedizioni di lettere e demo tapes in ogni dove con conseguenti file alle poste, lunghe telefonate quando si contavano gli scatti, ha fatto di tutto per diffonderne il verbo. Ed ancora oggi, dopo la resurrezione del 2011, Enio stesso, con gli antichi sodali Luciano Palermo (voce) e Silvestro “Spaccalegna” Canzano (batteria), uniti al figlio Iader D.Nicolini e Paolo Ponzi (entrambi alle chitarre), rinverdiscono i fasti della band ovunque e quando gli viene permesso da un ambiente sempre più difficile. L’autore Klaus Petrovic, oltre ad essere creatore della webzine Italia Di Metallo, è anche un appassionato che ha trasposto il suo entusiasmo nello scritto, supportato dagli interventi dei protagonisti presenti e passati. La prefazione di Vincenzo Vinz Barone (caporedattore del compianto HM ed ideatore di Thunder), per come è scritta e per quel che racconta, è la “ciliegina sulla torta” di un lavoro imperdibile che ogni appassionato del sano metallo tricolore non deve farsi mancare. 

Voto: 10/10 

Salvatore Mazzarella