ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

Nuovo catalogo Estate - EMP

venerdì 30 maggio 2014

LATTE E MIELE - Passio Secundum Matthaeum (The Complete Work)

Black Widow
Tra i gruppi cult dell’epoca d’oro del prog italiano, i Latte E Miele furono (…ma lo sono anche oggi !!!) parte di quella scena che, orgogliosamente, la città di Genova ha regalato alla musica pop/rock italiana. Passio Secundum Matthaeum, come si evince dal titolo ispirato proprio agli scritti dell’evangelista, già a quel tempo fu un disco innovativo nell’affrontare temi rigorosamente cristiani senza scadere nella semplicità, con tutto il rispetto, dei cori domenicali. Anzi fu un vero e proprio disco concept basato su composizioni abbastanza complesse e testi davvero profondi, comunque nel tempo diventato una chicca per collezionisti. Poi succede che Oliviero Lacagnina, tastierista storico della band, fa ascoltare agli altri componenti della band alcune nuove composizioni e subito risponde all’appello la voglia di rientrare in sala d’incisione per dare nuova luce e rendere giustizia ad un lavoro che ha tutti i connotati per essere considerato pietra miliare del rock italiano. Complice Massimo Gasperini di Black Widow e il gioco è fatto. Con suoni moderni, nuovi arrangiamenti, parti musicali inedite e la presenza di ospiti illustri (tra i quali Giorgio D’Adamo dei New Trolls, Lino Vairetti degli Osanna, Roberto Tiranti, Sophya Baccini e Aldo De Scalzi) e gli archi del Gnu Quartet, quella che ne viene fuori è un’opera rock superlativa, piena di epicità, bellissime melodie e partiture strumentali davvero interessanti, del tutto funzionali ad una storia difficile e struggente come quella della Passione del Cristo. Va doverosamente sottolineata la cura, sotto tutti gli aspetti, con cui questa lavoro è stato realizzato e la dedica a Don Gallo, un sacerdote di quelli forti, un esempio di vita anche per chi non crede.         

Voto: 9/10

Salvatore Mazzarella