Mazzarella Press Office

EMP 1

martedì 1 agosto 2017

DARK AVENGER - The Beloved Bones: Hell

Rockshots
Il Brasile non è solo patria di band famose come Angra, Sepultura, Krisiun, ma anche di band decisamente heavy metal come i Dark Avenger, provenienti proprio da Brasilia, città attuale di questa formazione. Con questo nuovo The Beloved Bones: Hell si riaffacciano sul mercato mondiale con un lavoro decisamente heavy, influenzato da parecchie orchestrazioni che di tanto in tanto fanno capolino nei vari brani.I brani sono duri, rocciosi e parecchio oscuri. Un suono particolarmente cupo rende il lavoro a tratti soffocante, ma ascoltabilissimo. Brani come Smile Back To Me sconfinano a volte in un nero thrash metal, mentre la precedente e iniziale The Beloved Bones, strizza gli occhi in alcune parti agli Arch Enemy nelle ritmiche di chitarra. Mentre i King For A Moment si ha un lieve calo di tono, con un brano poco incisivo.

Stesso identico discorso lo si può fare per This Loathsome Carcass. La band riprende il comando nella successiva e ottima Parasite che in alcuni tratti inserisce il growl, rendendo giustizia ad un brano granitico e massiccio, senza dimenticare le parti orchestrali che fanno solo da sfondo comunque, mai troppo insistenti. Con Breaking Up Again si continua a pestare duro, sempre con quell’ombra scura di fondo, quasi malinconica. Tutto sommato siamo di fronte ad un buon e genuino disco di puro heavy metal, certamente on possiamo dire che sia chissà cosa, probabilmente avrà bisogno di parecchi ascolti per essere assimilato e capito fino in fondo. Rimane il fatto comunque che i Dark Avenger, band tra l’altro formata nel lontano 1993 circa, sono una band da seguire anche per la loro onesta proposta che forse non tarderà a farsi notare molto di più. 

Voto: 6,5/10

Sandro Lo Castro