ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

giovedì 8 giugno 2017

KOBRA AND THE LOTUS - Prevail I

Napalm
Kobra And The Lotus, band formata nel 2009 dall’avvenente cantante Brittany “Kobra” Paige seguita a ruota da Matt Van Wezel e Chris Swenson , sono provenienti dal lontano Canada. Suonano una sorta di heavy metal con qualche influenza gothic e in alcuni casi anche har rock. Come sonorità comunque si affacciano parecchio alla scena europea, da cui traggono più di qualche influenza. Nei loro brani si possono sentire chiaramente echi forti di Lacuna Coil, Xandria con meno orchestrazioni, a dir la verità quasi inesistenti. Diciamo che prediligono un uso maggiore delle chitarre rispetto alle due band europee citate. Vengono descritti dai più come una new sensation, ovviamente sono punti di vista. Probabilmente una grossa spinta viene dal fatto che Kobra Paige è un ottima front-woman, anche molto prorompente.

Solo che il tutto si ferma quasi esclusivamente a lei. La musica, per carità non è da buttar via intendiamoci, ma non ha molto di innovativo e comunque di trascinante. Si ok sanno dove mettere le mani sui propi strumenti, compongono brani abbastanza piacevoli come Light Me Up, Hell On Earth, uno dei migliori dell’album, oppure Specimen. In generale si potrebbe dare un ascolto, ma poco dopo purtroppo si rischia di cadere nella monotonia più totale. Rimangono comunque da lodare quando si mettono a fare cover…lì risultano davvero geniali! Ma non è il caso di quest album comunque. Lavoro che fatica a salire, manca quel guizzo che fa sobbalzare dalla sedia. Un vero peccato perché la stoffa c’e’, la tecnica idem e la vocalist pure! Devono solo cercare di estrapolare un pizzico di personalità in più e possono diventare davvero grandi. 

Voto: 6/10

Sandro Lo Castro