ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

martedì 6 giugno 2017

IL TEMPIO DELLE CLESSIDRE - Il Ludere

Black Widow
Quando si parla di rock progressivo la nostra amata penisola è sempre stata al centro dell’attenzione mondiale. Fucina di grandiose band che hanno dato al genere un impronta del tutto personale e particolare. E qui si potrebbe tranquillamente anche chiudere la recensione. Chiudere perché per chi scrive, il prog rock italiano è sempre stato al centro dell’espansione musicale di molti artisti noti e non. E la band Il Tempio Delle Clessidre non fa certo eccezione! Provenienti da Genova, hanno classe da vendere. Musicalità elegante e a tratti quasi soave al centro delle loro composizioni..Dopo una intro classicamente prog rock, il brano La Parola Magica ha il compito di dare inizio alle danze, con il suo ritmo abbastanza sostenuto e una prima dimostrazione di quello che sarà il resto del lavoro.Ricordano i primi PFM. Inoltrandoci con Come Nelle Favole, si può ascoltare un inizio quasi metal, per via di dell’utilizzo delle chitarre e del basso quasi alla maiden style! E il brano è una stupenda visione di ariosa e innata classe nel concepire brani assolutamente grandiosi.

Come di consueto ormai la Black Widow non sbaglia assolutamente un colpo! Tutti i brani sono un piccolo gioiello di musica italiana. Ad esempio Spettro del Palco, inizia con un sapore medievale, per poi finire con un soave suono di pianoforte. Le parti solistiche di Prospettive, davvero emozionanti. Probabilmente troveremo un aggettivo diverso per ogni singolo brano. Non si potrebbe fare altrimenti. Le emozioni che scaturiscono all’ascolto di questo platter sono davvero innumerevoli. Un vortice di pathos, spesso sconfinante forse un po’ nelle malinconia, che riesce in alcune sezioni a risalire la china risultando successivamente come detto in apertura, arioso e quasi soave. Una prova notevole sotto tutti i punti di vista, da parte di tutti i musicisti coinvolti in questo brillante lavoro, che non mancherà di entusiasmare tutti quelli a cui piace la buona e sincera musica. E noi possiamo solo essere orgogliosi di avere nel nostro paese band del genere che tengono altissimo il livello di qualità! 

Voto: 8/10

Sandro Lo Castro