ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

giovedì 15 giugno 2017

DARK AGES - A Closer Look

Andromeda Relix
Dopo qualche cambio di line up ritroviamo gli italianissimi Dark Ages, band formata da Simone Calciolari nel lontano 1982, ormai rimasto unico membro della formazione originale. Oggi possiamo vedere a supporto del chitarrista: Roberto Roverselli alla voce, Angela e Carlo Busato rispettivamente tastiere e batteria, infine al basso Gaetano Celotti. Con questo assetto fanno finalmente uscire il nuovo A Closer Look, lavoro maturo sotto ogni punto di vista. A cominciare dalla proposta che i nostri mettono sotto gli occhi e orecchie di tutti. Si tratta di una stupenda unione tra progressive e rock dove i brani colpiscono per la loro bellezza in tutti i frangenti. Passaggi prettamente prog, pieni di complicate soluzioni chitarristiche si sposano magistralmente con lezioni di rock duro. Un esempio lampante ne è il brano di apertura, che tra l’altro dà anche il titolo all’album, A Closer Look. Si procede sempre in meglio con Till The Last Man Stand, in cui si apprezzano anche parti squisitamente classic metal.

Nonostante i brani abbiano una durata sostenuta, riescono con facilità a non annoiare mai l’ascoltatore, cosa che nel genere proposto solitamente può accadere. Le emozioni che scaturiscono all’ascolto del disco sono molteplici, dalla serenità di Yours che riprende il discorso tra metal,prog e rock fusi in un unico blocco, si passa alle soavi armonie di Fading Through The Sky. Il bello delle composizioni è che nonostante si sentano le svariate influenze provenienti da più lati, i Dark Ages riescono con maestria a mostrarsi molto personali. Composizioni che brillano di luce propria, innescando vortici a volte complessi ma sempre di facile presa. Una rock opera in piena regola. L’album è stato registrato presso il Mago Studio (Anio-TN), mixato alla grande da Maurizio Fracchetti, mentre il mastering è stato curato da Tom Waltz presoo i suoi Waltz Mastering Studio a Boston(Massachusetts). Non si sono fatti mancare davvero nulla al fine di poter dare un prodotto di alta qualità a tutti coloro che amano in modo sincero la grande musica rock. Semplicemente grandi nell’esternare magicamente l’energia positiva che si trova in A Closer Look. 

Voto: 9/10

Sandro Lo Castro