Mazzarella Press Office

EMP 1

Nuclear Blast 1

Nuclear Blast 4

Athlantis

giovedì 25 maggio 2017

Someone: è uscito il videoclip “Broken Arrow”

“Broken Arrow” è il primo videoclip ufficiale di Someone, giovane cantautore vigevanese d’adozione. Il brano, di genere alternative/indie pop, è tratto dall’EP “Lullabies For Amelia”, un concept-album che tratta di un una ipotetica figlia a cui l’artista immagina di dedicare dei brani d’amore. Broken Arrow è stata scritta e composta da Someone, nome d’arte di Jacopo La Posta, e arrangiata da Marco Germani.
Il videoclip, realizzato da Elisa Collimedaglia, riprende il concept generale dell’EP: Someone interpreta il brano in una casa abbandonata e le scene di playback sono intervallate da immagini con oggetti che sono un rimando al titolo, come l’arco e la freccia spezzata appunto, oppure, a livello simbolico, ci riportano al mondo dell’infanzia, ai ricordi, alla solitudine e a un amore passato. L’atmosfera delicata e nostalgica è sottolineata anche dall’utilizzo del bianco e nero, che ci fa immergere in un sogno o in una vita passata, dando un’impronta di tristezza e malinconia. Il progetto è stato portato avanti nell’ambito dell’Associazione Culturale e Ricreativa After Life Music Dimension di Vigevano, che, come etichetta discografica indipendente, mira alla scoperta e al sostegno di nuovi talenti, supportandoli nella realizzazione di brani musicali e videoclip. Il video è presente su YouTube e su altre piattaforme video come Dailymotion, mentre l’album è pubblicato su tutti i portali di vendita digitale e streaming gratuito, come iTunes o Spotify.


In bilico fra cantautorato ed elettronica, Someone ha autoprodotto negli anni vario materiale sparso. Dopo aver calcato palchi di rilievo in Italia, Inghilterra e U.S.A. con la band I Am The Distance, ha pubblicato a Gennaio 2017 il nuovo E.P. solista "Lullabies for Amelia".

Credits:
Artista: Someone
Riprese/Montaggio: Elisa Collimedaglia
Testo e Musica: Someone (Jacopo La Posta)
Produzione singolo/Arrangiamenti: Someone, Marco Germani