Mazzarella Press Office

EMP 1

lunedì 10 aprile 2017

SINATRAS - Drowned

Logic(il)logic
Sapete cosa nasce dall’unione di svariati generi e sottogeneri della nostra amata musica rock e metal? Ebbene sì da questo miscuglio di rock, death, stoner, heavy, thrash e chi più ne ha più ne metta, vengono fuori questi cinque “pazzi” vicentini! Pazzi sì ma di musica dannatamente fresca e coinvolgente! Accattivante e piena di groove! Questi cinque simpatici e esperienti musicisti rispondono al nome di Sinatras, band come detto sopra proveniente da Vicenza. La città in questione ci mostra il lato duro e viscerale che ha. Ascoltando questo nuovo lavoro discografico “Drowned” si ha la sensazione di essere sbalzati subito in aria dalla potenza che riesce a mandar fuori! Lispio, Lele, Minkio, Pisto, Fla, i nomi dei musicisti coinvolti e artefici di questo elettrizzante lavoro! Una varieta’ allucinante inserita all’interno di ogni canzone. Tempi velocissimi tanto cari al thrash e hardcore, la potenza del death metal, la scanzonata e goliardica vena ariosa del rock, la precisione del heavy metal, il tutto miscelato in modo sapientemente “Pazzo” .

Undici brani che non faranno stancare minimamente chi decide di affrontare questo lavoro! Impossibile rimanere fermi senza muoversi e ascoltando solo semplicemente brani come: drowned, 24/7, back in frank, blind fury o la riuscitissima cover anni 80 dei Dead Or Alive , “You Spin Me Round”. Grande conoscenza dei propri mezzi mischiata all’insegnamento lasciato da bands quali Carcass, Entombed, Overkill la fanno da padrone. Sarebbe davvero lunga la lista da riempire in seno alle influenze, ma e questo che rende particolarmente personale e variegato questo platter. Un occhio particolare e’ riservato anche al rock nel groove che riescono ad infondere ad ogni loro composizione. Ci si può anche rendere conto che i nostri si divertono e anche tanto in quello che fanno, proprio come dovrebbe essere un lavoro di questa portata. Far si che l’ascoltatore rimanga piacevolmente sorpreso e che gli venga la voglia appena finito di ricominciare nuovamente l’ascolto!Altamente consigliato non solo agli amanti del death n’ roll o thrash, speed ecc… ma a tutti coloro che vogliono avvicinarsi con sfrontatezza e spensieratezza alla musica dura per eccellenza!

Vito: 9/10

Sandro Lo Castro