Mazzarella Press Office

EMP 1

Nuclear Blast 1

Nuclear Blast 4

Athlantis

lunedì 3 aprile 2017

KROWOS - Verbum Luciferi

Nigredo
Krowos si potrebbe tradurre in due sole parole: black metal, perché questo gruppo nostrano, fondato nel 2011, giunge oggi dopo svariati ep e demo al debut, un disco che riassume quello che il genere propone: malvagità, freddezza e odio anticristiano ,la produzione è volutamente scarna e bassa come da tradizione, ma i nostri si sente veramente che ci credono in quello che fanno. L’opener che ne anche la titletrack ne riassume bene la filosofia, blast beats con riffoni freddi e malvagi e uno scream acidissimo proveniente dall’inferno alternato ad una voce pulita salmodiante parole in latino, lo spirito dei Mayehm più mortiferi e veri ,quelli del capolavoro “De mysteriis dom sathanas” sembra aleggiare sui nostri; ”Vangelo” è un inno blasfemo e crudele lento con riff sorretti da melodie acustiche raggelanti e una voce scarnificante, “Malignus” è un mid tempo sorretto da chitarre affilate che preparano l’avvento del signore delle tenebre, inframezzando il tutto con blast beats, questo dualismo vocale, tra il rabbioso e l’evocativo tutto quanto in lingua morta, non è preso di sana pianta ma è un testo che la band ha creato per il concept ispirato alla messa nera.

Il brano che colpisce di più è “Credo”, sorretto da chitarre evocative, ha una sua forza maledetta, atta a consacrare la propria persona al padrone dell’averno. Un buonissimo debutto per questa band che crede fermamente nella propria opera e nello stile senza compromessi del metallo nero più malvagio, qui c’è passione e serietà volta all’estremo, solo per intenditori e non seguaci occasionali della nera fiamma; the black flame is burning! 

Voto: 8/10  

Matteo "thrasher80" Mapelli