ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

Nuovo catalogo Estate - EMP

sabato 29 aprile 2017

BLACK PHANTOM - Better Beware!

I meneghini Black Phanthom sono da vent’anni in giro, con un’esperienza in campo metal ampia, e l’amore per il metal classico e la N.w.o.b.h.m si sente in questo Better Beware! L’opener ”Light behind the armour” profuma di Iron Maiden, un brano che più metal non si può, con la chitarra e il motore ritmico a pieno regime, e il singer è sugli scudi; i nostri non fanno mistero del loro amore verso il genere più classico del metal, come in “Up is down,black is white”, un brano dai tempi spezzati e coinvolgente, anche “Firebase valley forge” è un brano che possiede le carte giuste e il basso è predominante, si sente quasi lo spirito del buon Steve Harris aleggiare su tutto il disco. “The absence è veloce e potente” ,ma il brano sulfureo “Ninth ring of hell” fa emergere la personalità dei nostri.

Un brano anche questo potente, con varietà di tempi ritmici, per far capire la dinamicità del brano e un bel ritornello, le chitarre sono pulite e graffiano a dovere; altro brano che molto buono è il penultimo “King of bottom feeders”,un brano heavy, ben congeniato ,con atmosfera giusta e il cantato che sale sempre in cattedra; come ciliegina sulla torta ,la cover del brano “Total eclipse” dei Maiden, brano che di rado si sente ,perché meno noto, ma anche questo un bel colpo, per far capire ancora le intenzioni dei nostri. La produzione è pulita e che cerca di riprodurre il feeling dei lavori dell’epoca d’oro del metal inglese, il disco è consigliato ai nostalgici dell’epoca, ma anche chi ha fame del buon sano heavy metal senza fronzoli; sono sicuro che questi ragazzi nostrani, sapranno placare la fame di heavy metal. 

Voto:7/10 

Matteo "thrasher80” Mapelli