Mazzarella Press Office

EMP 1

domenica 19 febbraio 2017

ETERNAL IDOL - The Unrevealed Secret

Frontiers
Spettacolare debutto degli Eternal Idol con questo album che già dal primo brano “Evil Tears” fa capire con chi abbiamo a che fare e di che pasta son fatti i suoi elementi. Il brano è arricchito da bellissime orchestrazioni, armonie melodiche e sullo stile power metal. L’inciso resta facilmente in testa. Band completamente italiana con due voci eccezionali, Fabio Lione (ex Rhapsody of Fire e Angra) e Giorgia Colleluori (ex Hollow Haze e figlia del batterista), gli altri componenti sono Nick Savio (chitarre e tastiere) e Camillo Colleluori (batteria) provenienti anch’essi dagli Holow Haze,  Andrea Buratto (bassista, ex Secret Sphere). L’album porta sicuramente l’influenza e l’esperienza dei trascorsi musicali dei membri della band, spaziando tra sonorità melodic, heavy, power e prog metal.

C’è un po’ di tutto in questo album, ma non appare mai confusionario. L’album prosegue con “Another Night Comes” e qui parte la testolina a ritmo di musica dopo l’introduzione di archi. “Awake in Orion” caratterizzata da piacevoli parti corali. Si abbonda di orchestrazioni in ”Is the answer far from God”, ma mai fastidiose…anzi. Alcuni attimi di relax con “Desidia” e “A song in the wind”. Ritmiche più accelerate negli incisi di “Hall of sins” e un basso molto presente e piacevole nelle strofe. “Blinded”, “Stormy days” , “Feels like I’m dying” e “Beyond” mostrano un anima più prog e sono sicuramente tra le mie preferite dell’album essendo un appassionato del genere. Mi resta un po’ ibrida “Sad words Unveiled”, ma questione di gusti personali. L’album è assolutamente ben fatto, ben prodotto, ben suonato, ben arrangiato, ben cantato e ti trasporta in un mondo melodico piacevole sicuramente a qualsiasi ascoltatore.

Voto: 8/10

Gregorio Pulpito