ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

Cadaveria VS Necrodeath

martedì 14 ottobre 2014

IAN CHRISTE - Van Halen "Tutta la Storia"

Tsunami
E’ universalmente riconosciuto che l’evoluzione del virtuosismo sulla chitarra elettrica ha fin’ora segnato tre tappe fondamentali… Tra la prima, raggiunta dal leggendario Jimi Hendrix, e l’ultima, ad appannaggio del bizzoso ma incredibile Y.J. Malmsteen, si colloca idealmente lo stile del chitarrista di origini olandesi, Eddie Van Halen appunto, che ha fatto da ponte tra un modo più tradizionale di suonare lo strumento e le cascate di note che hanno invaso il panorama rock dagli anni ottanta in poi. Uno stile principalmente basato sull’uso innovativo del tapping, che già in precedenza era stato introdotto da altri famosi axeman (su tutti Steve Hackett dei Genesis), ma che esaminato con attenzione rivela un’attenta costruzione che utilizza in modo poliedrico tecniche e generi musicali, dal blues al neoclassico. Senza Eddie Van Halen, molto più indisciplinato dei due sopracitati colleghi, non ci sarebbero stati i Van Halen, ma non è sbagliato dire che anche gli altri componenti non son stati da meno per talento, personalità e pazzia. In  particolare i due cantanti, David Lee Roth prima e Sammy Hagar dopo, che col loro avvicendamento hanno anche segnato un cambio di rotta nel mood compositivo del gruppo (più dirompente il primo, più raffinato il secondo). Per quanto non siano tornati i fasti del passato, la band è tutt’ora in attività e mantiene inalterato il suo appeal verso l’intero pubblico rock e, quindi, saranno in tanti a leggere con avidità le pagine di questo libro che giunge in Italia grazie alla sempre attenta Tsunami Edizioni. Giornalista per Reuters, Spin, Guitar World, Wired, editore di Bazillion Point (praticamente una Tsunami statunitense) e conduttore radio, una volta trovata la sua pace avendo imparato a suonare Eruption (leggasi l‘introduzione…), Ian Christie ha scritto questo libro con stile arguto, brillante e ironico. Il testo è corredato dalle foto di Kevin Estrada (autore di scatti per molte tra le più famose band) e si fa leggere con vero piacere. Irrinunciabile per gli ammiratori della band, interessante per chiunque ami leggere l’epopea dei più famosi gruppi rock.

Voto: 9/10

Salvatore Mazzarella