ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

Cadaveria VS Necrodeath

lunedì 1 settembre 2014

SITRA’S MONOLITH - Sitra’s Monolith

Videoradio
Il recente percorso artistico intrapreso dall’etichetta Videoradio, teso a dare visibilità a forze nuove e fresche provenienti dalla scena hard ‘n’ heavy, ci sta regalando lavori di assoluto pregio. Tra questi merita un posto di rilievo il debutto omonimo dei bergamaschi Sitra’s Monolith, un power trio nato da un’idea del cantante/chitarrista/autore Fabrizio Zambuto, affiancato dal bassista Michele Mora e dal batterista Manuel Togni (quest‘ultimo anche alla corte di Kee Marcello ed Uli John Roth) che ci propone un hard blues bello tosto ma, allo stesso tempo, estremamente raffinato e di classe, vuoi per l’esplicita bravura dei musicisti che lo compongono, vuoi per le sfumature southern e psichedeliche che ne vanno ad arricchire il melting pot sonoro. La granitica Breaking Bad apre le danze, seguita da una Someway graziata da uno splendido assolo di Fabrizio. Gli echi del blues a stelle e strisce sono ancor più consistenti nelle note dell’armonica a bocca di Old Pictures Of You… Painted Face è invece un piccolo grande saggio di scrittura di una canzone rock, bel ritmo, bel motivo, bel ritornello, bell’assolo…
E comunque lo stile di Fabrizio è davvero poliedrico ed in modo ottimale per giunta, nel rispettare i canoni del genere ma dando dimostrazione di capacità tecniche notevoli quando inanella soli alla Satriani o addirittura emula il lirismo del compianto Gary Moore in Fall Of Me. Ma vedete, possiamo pure andare avanti con un track by track e non servirà certo a dirvi qualcosa in più del fatto che questo disco è perfetto e colpisce particolarmente per l’ottimo songwriting, la sicurezza con cui i nostri maneggiano la materia e la qualità di un suono davvero d’impatto. Notevole… 

Voto: 8,5/10

Salvatore Mazzarella