Mazzarella Press Office

EMP 1

domenica 20 luglio 2014

DAVIDE SAVARIS - Come Sopravvivere a WACKEN (Guida al festival metal più importante del mondo)

Tsunami
Davvero un idea originale, a tratti geniale, quella di mettere a frutto tanti anni di passione metal, quella sana e vera, quella che ti fa percorrere chilometri in lungo e largo, per Italia e Europa, allo scopo di presenziare alle più belle manifestazioni delle nostra musica preferita. Davide Savaris col metal c’è cresciuto ed in qualche modo ne ha fatto suo costante compagno di vita, collaborando con agenzie di booking e promozione, facendo il metal dj ed essendo anche live reporter del magazine specializzato Rock Hard Italy. Cosa vuol dire Wacken lo sappiamo bene, meglio ancora chi davvero ci va ogni anno e Davide è uno di questi… L’unione della pulsione da vero fan con l’esigenza di mantenere un piglio comunque professionale mostra la sua efficacia nelle pagine di questo bellissimo libro, in cui l’autore dà dimostrazione di essere un vero esperto della materia senza mai perdere un solo grammo dell’entusiasmo di chi trascorre un anno intero ad organizzarsi, predisporsi mentalmente, anelare e quindi godere di un avvenimento che ognuno di noi dovrebbe vivere almeno una volta nella vita. D’altro canto abbiamo tra le mani una guida davvero utile che non ci lascia soli un attimo, dall’acquisto del biglietto alla preparazione del viaggio ed una volta arrivati li non trascura qualsiasi particolare logistico possa esserci utile (si parla persino dei momenti del “bisogno”…), ma è obbligatorio e doveroso sottolineare che il tutto si lascia leggere come un normalissimo e godibile libro, grazie alla genialità ed all’umorismo profusi a piene mani dal Nostro. Ottime ed esplicative le foto che lo accompagnano (gran parte a cura di Bianca Saviane, fotoreporter di Rock Hard Italia) cosi come l’impaginazione e la divisione in capitoli a seconda dell’argomento in trattazione. Va premiata davvero l’idea di questo libro, con un bravo a Davide Savaris ed un plauso agli amici di Tsunami Edizioni che ne hanno avvallato la pubblicazione. Vorrei chiudere con questa bellissima frase dell’autore stesso, posta nell’outro del testo: Il Wacken Open Air è la realizzazione terrena più vicina e completa possibile di quello che è l’ideale metal di “vita”.

Voto: 9/10

Salvatore Mazzarella