Mazzarella Press Office

EMP 1

Nuclear Blast 1

Nuclear Blast 4

Athlantis

sabato 17 maggio 2014

WINGER - Better Days Comin'

Frontiers
Se da un disco come questo vi attendete novità musicali, fate bene a volgere la vostra attenzione altrove. Better Days Comin' è un lavoro pregevole, bel confezionato e suonato in modo pregevole. Anche ogni singolo brano ci mostra una band in piena forma, abile da un punto di vista tecnico, non  a caso le chitarre sono suonate da "dio", vedi nello specifico l'opener Midnight Driver Of A Love Machine, ma andando al sodo non presenta nulla di innovativo e non si discosta di una virgola da quanto fatto dai Winger in passato. Possiamo anche dire che è la prosecuzione ideale di un buon disco come fu nel 2009 l'ottimo Karma. Better Days Comin' oltre a mostra un Kip Winger in un buono stato di forma, si lascia ascoltare, grazie a prezzi orecchiabili ed energici. Queen Babylon poi, è l'emblema del disco, grazie ad una melodia scintillante che avvolge con vellutato sentimento la grinta di una band capace di sprigionare carisma da tutti i pori. Rock acido e potente, una batteria che picchia duro senza sosta, dei riff di chitarra che sanno essere granitici e rovente e una voce di ghiaccio che sa essere calda all'occorrenza.
Better Days Comin' nella sua intensità e nel suo tocco quasi blues, sembra perfetto per un disco dei Cream e questo in un certo senso oltre a rimarcare l'essere tradizionale del disco, mette in luce anche la sua varietà complessiva. Ciò a conferma di quanto questo lavoro non sia statico, ma costantemente coinvolgente, anche per via di quelle venature a volte pop rock che lo rendono accessibile ad un pubblico più ampio che a quello della solita nicchia. Kip Winger non rischia, sa come approdare in un porto sicuro. Probabilmente se questi sono i risultati può avere solo ragione. 

Voto: 7/10

Maurizio Mazzarella