ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

mercoledì 7 maggio 2014

MAGNUM - Escape From The Shadow Garden

SPV
Siete dalle parti della capitale e dovete cenare. Siete indecisi se andare in un ristorante d’alta classe nouvelle cuisine o ripiegare sulla cara vecchia trattoria, che vi proporrà una buona ed abbondante carbonara oppure una gustosa matriciana. Non avendo soldi da buttare, avendo anche tanta fame, ripiegherete sicuramente sulla trattoria che, altrettanto sicuramente, non vi deluderà. Scusate il paragone forse irriverente, comunque efficace, ma questo sono i Magnum!!! Qualità e soddisfazione garantite per le vostre orecchie!!! Andate a snocciolare i loro trentacinque anni di carriera e vi renderete conto che ogni lavoro ha sempre assicurato una riuscita costante o, al limite, qualche calo di tono sempre all’interno dei limiti di tollerabilità. Sono stupefacenti le qualità da songwriter di Tony Clarkin (chitarrista ed unico compositore della band), tanto è il materiale composto nel corso degli anni, ed è incredibile quanto sia efficace la partnership col vocalist Bob Catley che, seppur autore di eccellenti prove soliste affiancato da altrettanto eccellenti compositori (Gary Hughes dei Ten su tutti), trova proprio nel vecchio amico di tante battaglie il suo partner ideale. Escape From The Shadow Garden conferma quanto appena asserito, forse con qualche sorpresa in più. Innanzitutto la voce del sempre ottimo Bob, intensa e struggente nell’interpretazione di brani come The Art Of Compromise, Don’t Fall Asleep e The Valley Of Tears, leggermente arrochita dall’età nei brani più graffianti come Crying In The Rain e Too many Clowns, dove anche la chitarra di Clarkin si fa sentire più rocciosa del solito. Le tastiere di Mark Stanway sono più variegate e ben accompagnano un songwriting sostanzialmente più progressivo rispetto al passato, a dimostrazione che la band ha spostato il tiro verso qualcosa di più ricercato e quindi meno commerciale, fermo restando che il loro hard pomp rock non è mai stato banale, tutt’altro... Davvero davvero bello !!!

Voto: 9/10

Salvatore Mazzarella