Mazzarella Press Office

EMP 1

mercoledì 30 aprile 2014

THREE MONKS - The Legend Of The Holy Circle

Black Widow
Si può essere estremi senza suonar thrash, black o death? si può essere rock senza inglobare nel proprio suono la distorsione di una chitarra elettrica? Si può essere fautori di una proposta fresca, moderna ed innovativa incentrandola su uno degli strumenti più arcaici (…ed arcani) che la storia della musica ricordi??!! Bè, se ci sono di mezzo i signori di Black Widow ed i due misteriosi figuri che si nascondono dietro il monicker sopracitato,  la risposta è affermativa su tutti i fronti… Tre Monaci perché tre sono gli strumenti coinvolti: basso, batteria ed organo a canne, due i componenti fissi della band e cioè Paolo “Julius” Lazzeri all’organo, Maurizio “Bozorius” Bozzi al basso. The Legend… è il loro secondo lavoro, come sempre strumentale e caratterizzato proprio dall’organo che, montato su un’infrastruttura ritmica schizoide, scorrazza in lungo e in largo, dettando le cupe atmosfere di quello che è, in fin dei conti, un vero e proprio trattato sonoro di dark progressive, che prende pure le mosse da ELP  e Goblin (giusto per citare due gruppi il cui suono era pesantemente caratterizzato dalle tastiere…) per poi sviluppare un idea del tutto personale appunto estrema, perché per palati fini, pazienti e sicuramente non per tutti, senza chitarra elettrica (ed in effetti non se ne sente il bisogno) e comunque innovativa perché di band che suonano così non ce ne sono mai state. Questa volta poi, rispetto al debutto, l’aggiunta di alcune linee di sintetizzatore dona alla proposta un tocco di epicità che ben si coordina con l’insieme. Evitiamo un track by track e consigliamo caldamente l’acquisto a chiunque abbia sete di nuovi stimoli sonori e, soprattutto, cerchi musica di altissimo livello…      

Voto: 8,5/10

Salvatore Mazzarella