Mazzarella Press Office

EMP 1

Nuclear Blast 1

Nuclear Blast 4

Athlantis

martedì 1 aprile 2014

MAXOPHONE - Live In Tokyo

Aereostella
Dobbiamo essere riconoscenti ad Aereostella che con la sua diramazione prog Immaginifica ci permette di riscoprire, oltre a nomi ben più famosi, quelle band che, nonostante il pieno dello splendore che rivestiva il movimento progressive nazionale nella prima metà dei seventies, ebbero meno fortuna. I milanesi Maxophone si formarono attorno al 1972 ma solo nel 1975, quando la formazione si attestò in un sestetto formato da musicisti con background equamente suddiviso tra rock e studi classici (tre e tre…), pubblicarono l’unico ed omonimo album che li fece assurgere allo status di band di culto. Il loro stile particolare era caratterizzato da un ampio spettro d’influenze, tra rock, jazz, folk e musica classica (…e questo li rende assimilabili, non identici sia chiaro, alla PFM), adeguatamente complicati e quindi allo stesso tempo ascoltabili con piacere. Nell’aprile 2013, presso il Club Città di Tokyo dove puntualmente si svolge l’Italian Progressive Rock Festival, loro ed altre storiche formazioni hanno dato luogo ad una serie d’infuocati concerti che Aereostella appunto ci sta proponendo in questi mesi. Della line up storica ci sono Alberto Ravasini (voce solista, tastiere) e Sergio Lattuada (tastiere) che ci ripropongono l’omonimo lp con in più un brano inedito dell’epoca, L’Isola, ed il nuovissimo Guardian Angel, frutto della rinascita di questa storica formazione, da cui c’aspettiamo ottimi frutti vista la piena riuscita di questo live. In particolare c’ha impressionato la performance del chitarrista Marco Tomasini, che ha donato a tutti i brani un notevole tocco d’aggressività. Consigliato a chi li ha amati, a chi ama il prog, ma anche a tutti i lettori che avranno la curiosità di conoscerli.         

Voto: 9/10

Salvatore Mazzarella