ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

domenica 2 marzo 2014

DANIELE LIVERANI - Fantasia

SG Records
Daniele Liverani è una delle figure più rilevanti all’interno del panorama metal tricolore e, forse, anche una di quelle che ha raccolto meno di quanto meritato. Chitarrista e compositore di talento, alcuni non sanno che è anche un valente tastierista che ha prestato la sua opera nei prog metallers Empty Tremors. Sua è la mente dietro a gruppi come Khymera, Twin Spirits, cosi come l’idea e la gestione di un progetto mastodontico, Genius, che ha visto riunite eminenti personalità della scena anche internazionale. Il Daniele Liverani chitarrista solista è quindi una delle sfaccettature, per quanto fondamentale, di una personalità artistica poliedrica, complessa e rara a trovarsi. Questa doverosa introduzione si rende necessaria per trasmettere al lettore un concetto alquanto essenziale e cioè che questo è il disco di un guitar hero, strumentale, ma non è il solito noioso sproloquio di note, ne è destinato ai soli appassionati dello strumento. E’ un lavoro dove sì la chitarra la fa da padrona e scorazza in lungo e in largo ma, intelligentemente, senza mettere in secondo piano gli altri strumenti e sempre funzionale al risultato d’insieme. Poi il valore aggiunto è la genialità compositiva di Daniele che, compatibilmente con i titoli formati da una sola parola, ha come fine (…e lo raggiunge!!!) quello di trasmettere sensazioni ed emozioni all’ascoltatore. Quindi estrema attenzione viene posta all’umore, alle atmosfere, alle armonie, ai suoni e, soprattutto, alle melodie di brani che sarebbero davvero efficaci anche se cantati.… Nulla è lasciato al caso, grazie anche ad una squadra di fuoriclasse come Nicolò Vese al basso ed il fido Simon Ciccotti alla batteria. Naturalmente capirete quanto sia inutile segnalarvi dei brani in particolare di un capolavoro da gustare dall’inizio alla fine!!!

Voto: 8,5/10

Salvatore Mazzarella