ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

Feltrinelli 1

Promozioni su La Feltrinelli.it

mercoledì 12 marzo 2014

CHAOS VENTURE - 1.0

Undreground Symphony
Subito una doverosa premessa: Chaos Venture è foriero di novità sonore per le nostre orecchie ormai disilluse da un proliferare di lavori si belli, perfetti, ineccepibili ma senza quel fattore X che fa scattare quella scintilla che ecc, ecc… Già questo è un bel colpo messo a segno dalle menti dietro a questo progetto, i due tastieristi Christian Casini ed Andrea De Paoli (si, lui, quello di Labyrinth e Shadows Of Steel…), un valore aggiunto non indifferente che deve necessariamente destare la nostra attenzione. Poi possiamo anche aggiungere che abbiamo a che fare con musica sicuramente di stampo progressive (badate bene, non prog metal e comunque il metal c’è…) nel miglior senso del termine, che vuol dire ricerca, evoluzione, progressione, innovazione, con consistenti contaminazioni di stampo space, mutuate da Pink Floyd ed Hawkwind, ed il nostro sempre beneamato metal, specialmente presente nelle graffianti linee ritmiche tracciate con chitarre anch’esse soggette ad un trattamento sonoro ben particolare. Gli ingredienti è vero sono noti, ma è la loro combinazione che funziona e comunque essendone protagoniste le tastiere è facile spaziare (ooopppsss…)  tra soluzioni strumentali e momenti musicali di varia natura. Ricco è anche il carniere degli ospiti che lasciano, pur con discrezione, una marcata impronta della loro notevole personalità. Parliamo di Kevin Moore (l’ex tastierista dei Dream Theater e master mind dei Chroma Key) presente anche con la voce in Abduction, di Mark Zonder (Warlord ed ex Fates Warning) che regala il suo sempre elegante drumming al brano Pulsar, di Richard Barbieri (tastierista di Porcupine Tree ed ex Japan) in Sons Of Nibiru… Credeteci e date una chance a lavori come questo, supportateli e dategli possibilità di dar frutto al futuro della nostra musica preferita!!!       

Voto: 9/10

Salvatore Mazzarella