ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

Nuovo catalogo Estate - EMP

giovedì 6 marzo 2014

CARNIFEX - Die Without Hope

Nuclear Blast
Punta molto sui Carnifex la Nuclear Blast, sintomo di come la label teutonica stia puntato su stili più estremi tendenti al deathcore. E' questo infatti il genere principe che abbraccia il combo statunitense, che torna sul mercato con Die Without Hope  a distanza di tre anni dal precedente Until I Feel Nothing. Tecnicamente non è un disco entusiasmante, i Carnifex rinunciano a rinnovarsi per puntare sulla coerenza. Certamente c'è un suono più appropriato rispetto agli esordi, in brani come Dark Days è un aspetto palpabile, grazie ad un assolo centrale d'applausi, ma resta un lavoro nel complesso limitato, con strutture troppo complesse ed esecuzioni di chitarra confuse e troppo lineare. Anche l'aspetto compositivo risulta impeccabile e Scott Lewis punta su vocalizzi troppo crudi e gutturali, senza mettere in luce l'aspetto più ispirato della dimensione lirica. La sezione ritmica si limita a picchiare duro, senza puntare su momenti più dinamici e fantasioso. Probabilmente Die Without Hope piacerà agli amanti di un suono violento ed aggressivo, ma da un punto di vista compositivo, resta un lavoro con pochi momenti degni di essere ricordati con più verve. Da un gruppo come i Carnifex, attendersi di più era lecito ed invece si sono limitati al compitino. 

Voto: 6/10

Maurizio Mazzarella