ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

martedì 11 febbraio 2014

VV.AA. WACKEN 2012 - Live at Wacken 2012 "23 Years"

UDR
Come di consuetudine esce il dvd dell’annata precedente l’ultimo Wacken, in questo caso il 2012, e come al solito si scatena il dibattito sull’utilità di tali uscite. Noi come sempre esprimiamo la nostra opinione che è senza dubbio favorevole, fosse solo per il fatto che una pubblicazione viene reiterata se c’è richiesta da parte del pubblico che alla fine è sovrano. Ci sono molteplici ragioni per tale richiesta: ci sono coloro (…e son tanti) che hanno avuto la fortuna di andarci e ne vogliono un ricordo. Ci sono i collezionisti, gli appassionati di questi festivals, chi ama gustare buona musica live dal proprio impianto e comunque c’è sempre il libero arbitrio per cui ognuno è libero di acquistare un prodotto o no, per cui discorso chiuso e passiamo alla mera cronaca. Wacken rimane sempre la più bella e grande manifestazione, nonostante le altre crescenti in altre nazioni, fosse solo perchè la Germania era e rimane il paese più ricettivo verso le sonorità dure. Per cui è uno spettacolo il magnifico palco, è uno spettacolo tutto l’allestimento che vi gravita attorno, è uno spettacolo la folla oceanica e variopinta proveniente da ogni dove. Tre sono i dvd che, come di consuetudine, sono ottimamente confezionati con un bellissimo libretto a colori, mentre si possono anche aprire ulteriori dibattiti sui gruppi inclusi nelle quasi cinque ore di durata. Sicuramente ci sono degli esclusi eccellenti, che evitiamo di nominare e sicuramente per mancato accordo sui diritti o perché l‘esibizione è destinata ad una pubblicazione esclusiva, mentre sono presenti Hammerfall, Testament, Edguy, Volbeat, gli immancabili e immarcescibili Saxon, Overkill e Crandle Of Filth, solo per citare i nomi più appetibili. Seguono altri gruppi più o meno noti e sicuramente va detto che la scaletta viene allestita per il mercato tedesco, dove sicuramente ne verranno vendute la maggior parte delle copie. Questo è quanto vi dovevamo dire,  a voi la decisione…   

Voto: 7,5/10

Salvatore Mazzarella