ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

Feltrinelli 1

Promozioni su La Feltrinelli.it

venerdì 3 gennaio 2014

BLACK MESSIAH - Heimweh

AFM Records
Bravi ma orma non originali. Parliamo dei Black Messiah, gruppo teutonico ormai attivo da oltre veti anni che con questo discreto Heimweh giunge alla pubblicazione del proprio sesto lavoro in studio, facendo ritorno sul mercato a circa un anno di distanza da The Final Journey. Rispetto al predecessore ed agli esordi in genere, il combo tedesco ha rinvigorito la melodia e punta maggiormente sulle linee sinfoniche, senza però esagerare. La tecnica è buona, c'è una discreta dose di grinta ed è nella produzione che si denotano i miglioramenti maggiori. Tuttavia l'eccessiva prevedibilità del prodotto, influiscono in modo pesante sul rendimento complessivo di un lavoro che non consente ai Black Messiah di spiccare il grande salto in un genere ormai intasato e che vede nei gruppi scandinavi i maggiori riferimenti. Fra trame folk e vicking che s'intrecciano con un black sinfonico, Heimweh è un lavoro che si lascia ascoltare sprigionando monotonia. E' su questi aspetti che la band dovrebbe migliorare, puntando su arrangiamenti più complessi ed originali, prendendo le distanze dal già sentito. 

Voto: 6/10

Maurizio Mazzarella