ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

sabato 14 dicembre 2013

NIGHTWISH - Showtime, Storytime

Nuclear Blast
E' innegabile che i Nightwish abbiano lasciato un segno tangibile nel mondo del metal di matrice sinfonica. Album come Oceanborn, Wishmaster ed Once sono certamente tra i più ricercati del genere ed End Of An Era è uno dei live album che ha sancito un'epoca ed un periodo d'oro certamente da incorniciare. Andata via Tarja Turunen, con Annette Olzone si è inaugurato un altro ciclo vincente. Un altro periodo d'oro che però si è concluso. A questo punto la scelta più saggia, è stata quella di portare all'interno della band una professionsita affermata, capace di non far rimpiangere le precedenti cantanti più per la sua fama che per il suo stile canoro. Si, perché la scelta di Floor Jansen degli After Forever prima come session live e poi come membro fisso, ha certamente raccolto un folto numero di consensi quando la notizia si è diffusa, ma è poi sui contenuti e sulla prova sul campo che va giustamente giudicata. E per quanto  Showtime, Storytime sia un'opera mastodontica, capace di lasciare il segno come accaduto già per Endo Of An Era, ci conferma che Floor Jansen, nonostante sia una cantante pregevole, non è adatta per lo stile dei Nightwish. Le sue caratteristiche sono nettamente diverse sia dalla Turunen che dalla Olzone e per questo spesso non riesce ad adattare ai vari componimenti in particolare a quelli dell'ultimo Imaginaerum, un altro disco sontuoso, le cui canzoni sembrano nettamente diverse in sede live, rispetto a come sono state registrate in studio. E' questo un aspetto importante, che però non segna negativamente la bontà del prodotto, vista la prova egregia da un punto di vista sia tecnico che carismatico della band. Anzi. E' propro da un punto di vista live che Floor Jansen incide, grazie a quella grinta ed a quel carisma completamente assente nelle brave Tarja e Annette, più atte ad usare la voce come strumento, che a calarsi nel ruolo di cantante a tutto tondo. Certamente Showtime, Storytime è una mossa commerciale atta a battere il ferro finché è caldo, però resta comunque un lavoro valido che non può essere trascurato. 

Voto: 8/10

Maurizio Mazzarella