Mazzarella Press Office

EMP 1

Nuclear Blast 1

Nuclear Blast 4

Athlantis

sabato 30 novembre 2013

ENDSTILLE - Kapitulation 2013

Season of Mist
L'essere eccessivamente coerenti ed integralisti, non sempre aiuta. E' caso degli Endstille, combo teutonico dedito ad un purissimo black metal ispirato alla scena nordica, che giunge a quota otto dischi con questo nuovo Kapitulation 2013. Sono passati solo due anni da Infektion 1813 e non è stato compiuto alcun passo in avanti. Il suono è migliorato e su questo la produzione fa una discreta differenza, ma i contenuti sono rimasti i medesimi. Questo aspetto fa di Kapitulation 2013 un disco clone del suo predecessore, se non per il fatto di un fraseggio di chitarre più articolato nell'esecuzione dei brani, perché per il resto è un sussulto di rabbia e violenza, raccolto in una sezione ritmica la cui essenza resta dubbio ed un esercito di vocalizzi praticamente monotoni. Il che non fa comprendere l'utilità di un disco, che fa della staticità il proprio punto di forza primario. Tra guerre, politica e anti cristianesimo, si dividono invece le tematiche, che tendono a lanciare per certi versi un messaggio sociale che non compete certamente ad un gruppo come gli Endstille, che nonostante i circa quindici anni di attività, dovrebbero avere un approccio meno diretto, senza rischiare di fare brutte figure. Ma mettendo da parte le tematiche, è nell'aspetto musicale che il gruppo dimostra di non volersi evolvere e restare nel proprio solco tracciato ad inizio carriera. Un limite palese.

Voto: 4,5/10

Maurizio Mazzarella