ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

Feltrinelli 1

Promozioni su La Feltrinelli.it

martedì 29 ottobre 2013

CAYNE - Intervista alla Band


In previsione dell’attesissimo doppio concerto MASTERCASTLE / CAYNE che si terrà sabato 2 novembre presso il Muddywaters di Calvari (GE) abbiamo approfittato per fare due chiacchiere con i Cayne.

Rispondono Giordano Adornato (cantante) e Marco Barusso (chitarrista, produttore):

Come definite il vostro stile musicale ?

Gio : Innanzitutto grazie per l’intervista. Per noi la nostra musica è semplicemente Rock con molte sfumature differenti e passaggi che portano sapori contrastanti, ma il tutto sempre molto melodico, potente e arrangiato con grande attenzione alle dinamiche e impreziosito dal violino elettrico e dal suo utilizzo molto particolare ed originale. Non ci piace essere etichettati e relegati ad un solo genere o sottogenere.

Volete parlarci del vostro tour con i Lacuna Coil ?

Gio : E' stata un'esperienza indimenticabile in cui abbiamo imparato da grandi professionisti ,quali sono i ragazzi dei Lacuna, che per arrivare lontano bisogna tenere i piedi per terra e lavorare tutti i giorni credendo sempre nelle proprie forze. Speriamo si possa rifare presto, ci siamo divertiti un sacco e ogni sera abbiamo conquistato nuovi fan che non vedevano l'ora dell'uscita del nuovo cd. Ora che il cd è fuori da Febbraio ci chiedono di tornare a suonare nelle loro città, ci stiamo lavorando e dovremmo farcela per l’anno prossimo

Cosa è cambiato con l'ingresso nella band del chitarrista Marco Barusso dal punto di vista anche della produzione dei vostri dischi ?

Marco: Purtroppo l’unico che può rispondere sono io dato che l’unico membro della vecchia formazione era Claudio Leo, purtroppo scomparso il 17 gennaio, una settimana prima della presentazione del nostro cd, ed insieme a lui dopo un periodo di pausa ho ricomposto la band. Claudio Leo e Raffaele Zagaria hanno fondato i Cayne dopo essere usciti dai Lacuna Coil, ai tempi avevano delle ottime idee sui brani ma pochi mezzi per realizzarle, quindi il primo disco è stato realizzato piuttosto in fretta, ed anche se i brani sono belli e pieni di creatività purtroppo la produzione è stata un po’ frettolosa, per il nuovo disco io e Claudio volevamo un lavoro molto più curato che potesse confrontarsi con le maggiori produzioni straniere, quindi una volta sviluppati i brani con la band mi sono occupato della produzione, la registrazione, la rifinitura degli arrangiamenti ed i mix finali, lavorando in ogni ritaglio di tempo disponibile, senza conoscere sabati, domeniche o vacanze finché il disco non era ultimato, ci è voluto molto tempo, ma inutile dire che sono molto orgoglioso del risultato finale.

Il prossimo 2 novembre 2013 suonerete a Calvari (Genova) presso il Muddywaters insieme ai Mastercastle, che repertorio proporrete ?

Gio : Ci concentreremo sul nuovo disco e suoneremo almeno 8-9 pezzi tra cui la cover di “Deliverance” dei The Mission che è presente anche sul cd e in più suoneremo  “In My Eyes Return” dal primo cd intitolato “Old Faded Pictures” uscito nel 2001. È un pezzo bellissimo che abbiamo anche registrato in una versione dal vivo con la nuova formazione ed inserito nell’Ep “Addicted” pubblicato nel 2011. La nostra scaletta regala un mix di emozioni molto diverse e contrastanti, con momenti molto tirati e coinvolgenti ed altri passaggi più morbidi e melodici.

Quali sono le principali caratteristiche stilistiche del nuovo album omonimo"Cayne"? dove e come lo si puo' acquistare?

Gio : Siamo 6 musicisti e persone con esperienze e influenze musicali totalmente differenti. Questa unione di gusti così diversi ha creato per ogni brano del disco qualcosa di unico che è stato poi rielaborato da me con le mie melodie e i testi che creano poi il vero spirito che trovi nelle canzoni dei Cayne. Ognuno ha portato le proprie influenze quindi puoi trovare degli spunti gothic, delle ritmiche nu metal, dei passaggi prog e quasi classici dovuti al violino elettrico di Giovanni, ma comunque sempre tanta melodia e arrangiamenti perfetti.  Il cd lo potrete trovare in tutti i negozi distribuito da Artist First, o su Amazon, oppure su iTunes in versione download con l’aggiunta di un brano in più non presente sul cd che si chiama “Deep Down ‘n Under”.

Volete darci delle indicazioni sul Muddywaters di Calvari (GE) dove si svolgerà il concerto del 2 novembre?

Marco: Il Muddy Waters è uno dei pochi locali con una programmazione “Illuminata”, cioè che tiene conto della qualità delle band che chiama a suonare e non solo del richiamo di pubblico, è un locale dove sei sicuro di trovare persone che ascoltano la tua musica, dove sei sicuro che non arriverà nessuno a chiederti di suonare Vasco o Ligabue… Ed in questo momento storico ciò è impagabile. Sicuramente uno dei migliori locali per la musica live in liguria.

Dobbiamo aspettarci qualche jam tra i componenti della band, o qualche "scambio" tra i cantanti Giordano Amato e Giorgia Gueglio o  tra i chitarristi Marco Barusso e Pier Gonella ?

Gio : ci piacerebbe molto, stiamo valutando cosa potremmo combinare sul palco assieme, sarà sicuramente una serata strepitosa con due band dal valore unico. Ci sarà da divertirsi, non posso anticipare nulla !!!

Oltre l'appuntamento del 2 novembre volete aggiungere qualche informazione per i nostri lettori?

Gio : Le prossime date fissate sono il 22 Novembre al Blue Rose Saloon di Bresso (Mi) e il 13 Dicembre al Gasoline di Liscate (MI) mentre ad inizio Dicembre verrà lanciato il nuovo singolo e video ufficiale per la canzone “Little Witch” e siamo sicuri che con questa canzone raggiungeremo ancora più nuovi fan, crediamo tantissimo in questa ballata ed il video è davvero spettacolare, non vedo l’ora lo possiate vedere tutti. Concludo ricordando il nostro sito ufficiale www.cayne.it e ricordandovi anche che ci trovate su Youtube col nostro canale ufficiale Cayne Channel con tanti video anche live e poi siamo su Facebook, Twitter e tutti i social più importanti. Grazie ancora per la disponibilità e per l’intervista, a presto.

di Redazione