ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

Feltrinelli 1

Promozioni su La Feltrinelli.it

mercoledì 25 settembre 2013

ONSLAUGHT - VI

AFM Records
Un disco fiero e potente, ma anche coerente e maestoso. Gli Onslaught sulla scia tracciata dai precedenti Sounds of Violence e Killing Peace e prova ad andare avanti con disco più evoluto nei contenuti e non nello stile di fondo. Da un punto di vista tecnico c'è una cura più nitida ed immediata degli arrangiamenti e dei singoli assoli di chitarra, anche se resta un fattore che non va ad intaccare sull'immediatezza di un disco che a conti fatti resta compatto e di facile assimilazione. Nonostante gli Onslaught siano di chiara scuola britannica, il loro thrash per certi versi se pur di matrice europea a tutto tondo, s'incunea in uno stile tanto caro al sound teutonico, tanto che in alcuni frangenti sono palpabili riferimenti ai Sodom più attuali. Il disco piace per la sua qualità ed anche per la sua tecnica. Le canzoni risultano composte con maestria ed intelligenza, tanto da portare VI a risultare nettamente superiore ad un qualsiasi album targato Onslaught. Merito di una band quadrata, che ha saputo puntare su una produzione attuale, che però a conti fatti non ha inciso sui contenuti di un disco che resta in linea con i canoni di un genere assolutamente immortale. Gli Onslaught sono in ottima forma e VI non solo lo conferma, ma lo dimostra.

Voto: 8/10

Maurizio Mazzarella