Mazzarella Press Office

EMP 1

martedì 21 maggio 2013

TRISTANIA - Darkest White

Napalm Records

Settimo disco in studio e settima perla da parte dei norvegesi Tristania, che con Darkest White riescono nell'intento di creare un disco completo e di qualità, che inquadra al meglio quelli che sono i pregi di un gruppo capace di evolversi con il giusto equilibrio ed una sublime intelligenza, riuscendo ad unire con genuina sapienza, partiture estreme, ma momenti melodici, impreziositi dalla voce leggiadra di Mariangela "Mary" Demurtas, nonché rinvigoriti dal ruggito rabbioso di Anders Høyvik Hidle. Ne viene fuori un disco energico, ma anche estremamente appetibile, dotato di un buon impatto, di una discreta presa, pur non essendo un lavoro immediato, ma destinato ad essere assimilato dopo più ascolti, per via dei tanti particolari impossibili da percepire dopo una volta soltanto. Non ci sono eccessivi momenti solisti, i Tristania funzionano come band ed anche in modo egregio, supportati da una produzione molto moderna ed attuale, oltre che di un suono molto pulito. Le chitarre ben modulate, si amalgamano bene con una sezione ritmica puntuale, ma mai pressante. Darkest White è anche un lavoro spontanee ed è questa la sua forza, che probabilmente sarà percepita senza grossi ostacoli.

Voto: 7,5/10

Maurizio Mazzarella