ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

sabato 18 maggio 2013

SUIDAKRA - Eternal Defiance

AFM Records

Venivano da un periodo florido i Suidakra, con alle spalle album tutti di ottima fattura, ma questo Eternal Defiance non sono conferma la continua evoluzione della band teutonica, ma ne fortifica la personalità e li rende originali in un mondo nel quale l'identità non sempre si rispecchia nella qualità dei contenuti. Non è però il caso dei Suidakra, che sono riusciti a comporre un lavoro di spessore sia da un punto di vista compositivo che tecnico. Eternal Defiance è un disco complesso  intelaiato su arrangiamenti ben strutturati ed articolati, ma è anche immediato e diretto, grazie ad un contorno di sonorità maestose, all'occorrenza ruvide, ma che sanno anche avvolgere, un po' in uno stile che riconduce agli Hypocrisy moderni. Lo stile varia tra il black ed il death melodico di matrice scandinava, nonostante i Suidakra siano orgogliosamente tedeschi, con sfaccettature di sonorità miste tra il folk ed il medioevale. Nella voce di Arkadius "Akki" Antonik, si intelaia nel brano Beneath the Red Eagle una splendida voce femminile, che dimostra con i Suidakra stiano attenti ai particolari, proprio per quel fattore qualitativo che rende Eternal Defiance nettamente superiore anche ai lavori più recenti, come Book of Dowth uscito due anni fa, oppure anche Crógacht e Caledonia. Undici dischi in poco meno di dieci anni di carriera ed un'evoluzione tangibile che rimanda i Suidakra nell'Olimpo del metal che conta.... finalmente....

Voto: 8/10

Maurizio Mazzarella