Mazzarella Press Office

EMP 1

martedì 21 maggio 2013

OPPOSING MOTION - Laws of Motion

Lion Music

Finalmente è giunto il loro esordio. Si attendeva da tempo il loro disco, dopo circa otto anni di gavetta. Il loro nome circolava nella scena underground, ma si attendeva il decollo. Gli Opposing Motion suonano un progressive metal molto fine, raffinato ed elegante, che non si rifà a nessuno, se non al gruppo britannico stesso. Tecnicamente sono molto dotati, ma lo sono anche da un punto di vista compositivo. Tutto funziona in modo meraviglioso, dalle tastiere alle chitarre, dalla sezione ritmica alle linee vocali. Ci sono alcuni particolari su cui lavorare, come la produzione ad esempio, buona, notevole, ma non del tutto impeccabile. Se si fosse lavorato meglio su alcuni suoni, Laws of Motion avrebbe avuto un impatto ancora migliore. E' un lavoro dinamico e di qualità, capace di mettere in evidenza il valore dei singoli musicisti, ma anche della stessa band, che funziona meravigliosamente come un pregevole ingranaggio. La voce è protagonista  ma viene messa poco in risalto rispetto agli altri strumenti  Si punta a mettere in evidenza le chitarre, le tastiere e l'aspetto sinfonico, ma non il resto. Se gli Opposing Motion riusciranno a curare i particolari, arriveranno in alto.

Voto: 7,5/10

Maurizio Mazzarella