ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

Nuovo catalogo Estate - EMP

venerdì 3 maggio 2013

Andrew Stockdale dei Wolfmother torna con il suo primo album autoprodotto a suo nome


Dopo quasi una decade passata on the road con i Wolfmother, vincendo un Grammy e numerosi ARIA Awards, Andrew Stockdale ritorna con Keep Moving, il suo primo album in studio autoprodotto, che verrà pubblicato a suo nome.  

Stockdale ha trascorso gli ultimi tre anni a comporre in studio e camere di albergo, registrando con diversi musicisti, finalizzando le registrazioni fino al momento in cui non si è sentito pronto a renderle pubbliche. “Sono davvero soddisfatto del nuovo disco”, dichiara Stockdale. “Totalmente, assolutamente lo amo. Posso viverci assieme. L’ho ascoltato almeno diecimila volte”.

Il primo singolo, “Long Way To Go”, è stato pubblicato come parte di un EP di quattro tracce intitolato Keep Moving (EP) disponibile dal 29 aprile. Per Andrew Stockdale la canzone è nata in un flash, un sogno per un compositore. Tratta il tema delle aspettative degli altri. “Parlo di quando la gente ti classifica e categorizza. Non spetta agli altri dirti in che modo i tuoi sogni vadano soddisfatti. Sta a te seguire il tuo cuore e far sì che le cose accadano. Qualunque cosa gli altri pensino che tu sia in grado di fare o meno, non sta a loro, ma solo all’individuo. E se qualcuno pensa che io sia finito, beh, hey ho ancora davanti a me una lunga strada da percorrere”.  

Il video di “Long Way To Go” è disponibile qui: http://www.youtube.com/watch?v=_nZmE_HkIrM&feature=youtu.be

Keep Moving è un’onesta esposizione del punto di vista poetico di Stockdale in relazione alle sue esperienze quotidiane e ai rapporti con la gente. I musicisti e gli ingegneri del suono coinvolti nella realizzazione di questo disco sono sia dei suoi vecchi compagni nei Wolfmother sia nuovi artisti che Stockdale ha incontrato lungo la strada. Alcuni di essi sono: Ian Peres (basso, tastiere), Vin Steele (chitarra ritmica), Elliott Hammond (Wurly, arpa), Hamish Rosser (batteria), Will Rockwell-Scott (batteria) e Dave Atkins (registrazioni e batteria). Keep Moving è stato mixato da Vance Powell allo Sputnik Sound di Nashville, mentre della masterizzazione si è occupato Chris Athens Masters a Nashville.

Stockdale ammette di avere subito delle pressioni affinché continuasse ad usare il nome Wolfmother, creato con i precedenti collaboratori. “Era un nome, un marchio che tutti conoscono, ma non mi sento a mio agio suonare come Wolfmother”, dichiara Stockdale. “Quando scrivi una canzone, viene fuori ciò che hai nella tua mente, nel tuo cuore e nella tua anima. Concerne le tue esperienze di vita. Mi sono buttato delle cose alle spalle, esprimendo idee ed esperienze che per me sono personali e non voglio continuare ad etichettarle con il nome Wolfmother. Ho sentito una grande pressione sulle mie spalle”.

Ora, però, c’è una nuova pressione, quella di affrontare il mondo della musica come Andrew Stockdale. “È una buona pressione perché spinge a chiedersi ‘C’è qualcosa di buono? Ti piace questa musica, questo video, questo artwork? Di che cosa parla?’. Ci ho messo anima e cuore e ci credo molto”.

Andrew Stockdale

Il singolo Long Way To Go e Keep Moving EP sono disponibili su iTunes


L’album Keep Moving arriverà nei negozi l’11 giugno su Universal.

Tracklist
1. Long Way To Go
2. Keep Moving
3. Somebody's Calling
4. Vicarious
5. Year Of The Dragon
6. Meridian
7. Ghetto
8. Suitcase
9. Of The Earth
10. Let It Go
11. Let Somebody Love You
12. She's A Motorhead
13. Standing On The Corner
14. Country
15. Black Swan
16. Everyday Drone