Mazzarella Press Office

EMP 1

martedì 16 aprile 2013

VICIOUS RUMORS - Electric Punishment


SPV/Steamhammer
A due anni esatti di distanza dal precedente Razorback Killers, i californiano Vicious Rumors tornano sul mercato discografico con un nuovo disco dal titolo Electric Punishment, che conferma le enormi potenzialità del gruppo capitanato da Geoff Thorpe, rimarcando quello che che è il proprio stile complessivo, senza mai snaturarlo, ma allo stesso tempo, senza evolverlo ne rinnovarlo. Una sorta di classico disco da poter comprare a scatola chiusa, dove non c'è nulla di imprevedibile e nel quale si ha garanzia sia dello spessore artistico della band, che dei contenuti del disco. Questo può anche bastare per descrivere il valore oggettivo di Electric Punishment, album suonato con i sacri crismi, che contiene delle canzoni nella media buone, comunque non equiparabili ai grandi classici della band, ma certamente sulla stessa linea di condotta dei lavori che lo hanno preceduto. A differenza del passato anche più recente, i Vicious Rumors puntano più sulla tecnica che sulla forza, con assoli di chitarre iper taglienti ed una sezione ritmica, che picchia duro senza sosta, mostrandosi diretta, incisiva e fantasiosa nei limiti. I am the Gun apre il disco, ma non è rappresentativa quanto la seguente Black X List, che mostra i muscoli e la robustezza della band che nella title-track mostra il proprio lato più riflessivo  dai toni quasi sabbathiani. D-Block è un autentico massacro nel quale sale in cattedra la sezione ritmica, Escape riscopre il lato più ispirato dei Viciouss Rumors, mentre piace per il suo ritmo e per il suo stile tradizionale. Nella parte finale di Electric Punishment, Together We Unite, Eternally e Thirst for a Kill riescono ad esaltare la versatilità delle chitarre, spaziando tra momenti melodici e più robusti, la conclusiva Strange Ways infine, è una cover dei Kiss, dove viene fuori la dimensione più intraprendente del combo statunitense. Disco discreto e nella media.

Voto: 7,5/10

Maurizio Mazzarella