Mazzarella Press Office

EMP 1

Nuclear Blast 1

Nuclear Blast 4

Athlantis

lunedì 29 aprile 2013

TOMBSTONE HIGHWAY - Ruralizer

Agonia

Guardando la copertina di Ruralizer, pensi subito ad un nuovo disco di black metal targato Agonia, invece i Tombstone Highway, suonano un genere completamente differente. Attivi ormai dal 2006, il combo di Piacenza giunge finalmente al proprio esordio sul mercato discografico, dopo la pubblicazione nel 2007 dell'Ep Padus River Graveyard Blues. Da un punto di vista strettamente musicale, suonano un finissimo stoner, contaminato da sfumature southern, che rendono Ruralizer un disco particolare ed interessante. I Tombstone Higway, hanno una loro personalità forte e rispettano un'identità precisa, per questo l'album dimostra che Tomstone Higway siano un gruppo competente, tecnicamente preparato e capace di scrivere della buona musica. Ruralizer scorre via in modo fluido e fonde stili come quello dei Black Sabbath e dei Cathedral, con qualche traccia dei Black Label Society. Ne viene fuori un lavoro bel fatto, non sbalorditivo, ma competente e fiero, con chitarre molto curate ed una sezione ritmica incisiva. La produzione è discreta, forse si poteva fare di più, ma gli esiti sono soddisfacenti. Per il settore, un disco da tenere in considerazione.

Voto: 7/10

Maurizio Mazzarella