ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

giovedì 25 aprile 2013

GHOST B.C. - Infestissumam

Loma Vista Recordings

Sono un gruppo particolare ed interessante i Ghost B.C., una band svedese che già con l'esordio Opus Eponymous sembrava potesse spaccare il mondo. Si aspettava il ritorno sul mercato per comprendere il loro valore ed il combo scandinavo non ha deluso, con un lavoro maturo, completo e nettamente superiore al suo predecessore uscito tre anni fa. Il loro è un genere particolare, capace di fondere dark metal, progressive rock e metal. Ne viene fuori un prodotto interessante, che gli identifica come gruppo e come musicisti, consentendogli di sprigionare una personalità molto forte. Infestissumam è un disco coinvolgente, che scorre in modo fluido e dinamico, grazie a canzoni dalla presa immediata e dal buon impatto. Ci sono spunti tecnici interessanti e degni di nota, ma è nella musicalità che i Ghost BC riescono nell'intento di colpire ed ammaliare l'ascoltatore. La produzione è molto buona ed il suono pulito e lineare, agevola molto la proposta del combo scandinavo e non è un mistero che siano una delle proposte musicali più interessanti in senso assoluto del nuovo secolo. Tra momenti in stile Pink Floyd ed altri che ricordano i Tiamat, ma anche la wave degli anni ottanta, i Ghost BC confermano di essere un gruppo completo, con un proprio sound ed un proprio stile. E' questa la loro forza ed è l'arma segreta del loro successo.

Voto: 8/10

Maurizio Mazzarella