Mazzarella Press Office

EMP 1

sabato 13 aprile 2013

FREEDOM CALL - Ages of Light 1998/2013

SPV/Steamhammer

E venne per i Freedom Call anche il momento del classico Best Of. Quelle raccolte che spesso si utilizzano come riempitivi, come pause tra un disco e che alle volte servono per chiudere dei rapporti ormai logorati. Per i Freedom Call è invece un momento diverso, la band teutonica è giunta a quindici anni di carriera ed ha deciso di festeggiare con una raccolte, che se da un lato può essere celebrativa, dall'altro può servire a chi non li conosce di avvicinarsi alla band in modo completo. Con sette album all'attivo, da Stairway to Fairyland del 1999 a Land of the Crimson Dawn del 2012, tutti i loro lavoro vengono rispettati in modo equo e congruo. I grandi classici ci sono tutte, da We Ara One, a Tears Falling, la stessa Freedom Call, Farewell, Power & Glory e via discorrendo. Tutte le epoche e tutti i prodotti vengono omaggiati, persino i live, con A Perfect Day e Metal Invasion. Il prodotto è completo ed è suddiviso in due CD. ll primo in 18 brani riassume tutta la carriera del combo teutonico, momenti bassi ed alti, mentre il secondo è quello che contiene le perle musicali, tutti i motivi di attrazione di fan e non. Ci sono solo sei brani, ma tutti di palpabile importanza, con la versione folk di Metal Invasion, quella reggae di Mr. Evil, quella ska di Hero on Video e quelle spiazzanti di Rockin’ Radio, Freedom Call e Age of the Phoenix. Manca un classico importantissimo come Mother Earth ed è l'unica pecca di un lavoro nel complesso completo. Classico acquisto da valutare in base alle proprie necessità, perché il valore c'è.

Voto: 7/10

Maurizio Mazzarella