Mazzarella Press Office

EMP 1

Nuclear Blast 1

Nuclear Blast 4

Athlantis

sabato 20 aprile 2013

ETERNAL TEARS OF SORROW - Saivon Lapsi

Massacre Records

Provenienti dalla Finlandia ed attivi ormai da poco meno di venti anni, gli Eternal Tears Of Sorrow sono ormai una certezza nel loro genere e vantano anche una discreta esperienza, oltre che ad una carriera fatta complessivamente da sette lavori in studio. La loro evoluzione, li ha visti variare, dal thrash metal degli esordi, trasdotto ad un death metal melodico, sino a giungere ad un metal sinfonico di matrice estrema. Il loro intento è quello di innovare un genere dove è stato detto praticamente tutto e nel quale c'è ancora poco da dire, tuttavia, la band finnica conferma di essere in possesso ancora di idee interessanti e per questo Saivon Lapsi si dimostra un disco discreto e di buon valore, capace di presentare una band in uno stato di forma buono e dotato di una personalità notevole. Saivon Lapsi esce a quattro anni di distanza dal precedente Children of the Dark Waters e si dimostra in avanti rispetto al suo predecessore per la freschezza delle idee, per i contenuti e per i suoni. La produzione molto moderna ed attuale, è un fattore che fa la differenza, ma anche la variabile stilistica che li vede spaziare dal death al gothic con straordinaria naturalezza. Anche se gli arrangiamenti sono complessi, Saivon Lapsi è un disco immediato, che piace sin dal primo momenti ed questo è di assoluto valore la qualità compositiva del gruppo. Discreto il lavoro delle chitarre. Un gran bel disco, che non cambierà il mondo, ma certamente non passerà inosservato.

Voto: 7,5/10

Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento. Rock On!