Mazzarella Press Office

EMP 1

Nuclear Blast 1

Nuclear Blast 4

Athlantis

mercoledì 24 aprile 2013

AMARANTHE - The Nexus

Spinefarm Records

E' arrivato il momento di fare il grande salto per gli Amaranthe, di compiere il passo definitivo verso la maturità e con The Nexus ci sono riusciti. Suddivisi nel proprio percorso artistico tra la Danimarca e la Svezia, The Nexus è per la band del nord Europa il secondo lavoro in studio e se già l'esordio dal titolo omonimo aveva riscosso buoni consensi, il nuovo capitolo targato Amaranthe, non farà altro che confermare quanto fatto in prima battuta, ma consentire al gruppo stesso di allargare il proprio consenso, sia a livello di critica che di pubblico. Il loro è un mix tra power metal e metalcore, ne viene fuori un disco che non ha una precisa identità stilistica, ne punti di riferimento, ma denota come gli Amaranthe siano capaci di proporre qualcosa di innovativo, mettendo in mostra una personalità fortissimo. Il mix di voci tra Elize Ryd e Andy Solveström e l'insieme di sonorità moderne e sintetiche  favorisce la possibilità agli Amaranthe di poter raggiungere qualsiasi tipo di pubblico, anche se potrebbe far storcere il naso al pubblico prettamente metal, anche se questo è un prodotto heavy. Si strizza l'occhio alla melodia, come a sonorità commerciali e questo denota anche l'ottimo lavoro in fase di produzione. The Nexus funziona, scorre in modo fluido e dinamico, ha un buon impatto ed una presa immediata. E' il momento di sfondare per gli Amaranthe e The Nexus, se pur un po' troppo ripetitivo, è il disco giusto.

Voto: 7,5/10

Maurizio Mazzarella