Mazzarella Press Office

EMP 1

giovedì 21 marzo 2013

THY ART IS A MURDER - Hate

Nuclear Blast

Australiani ed attivi da circa otto anni, i Thy Art Is a Murder, giungono al secondo lavoro in studio con questo Hate, tornando sul mercato discografico a distanza di due anni dal precedente The Adversary, grazie al support della Nuclear Blast. Da un punto di vista stilistico suonano un semplice e scontato deathcore di matrice tecnica, molto incline al metalcore ed all'hardcore. Nulla di innovativo nonostante la matrice tecnica e quindi Hate risulta un lavoro scontato e prevedibile, dove la rabbia e l'aggressività hanno il predominio sui contenuti e che quindi offuscano in modo tangibile quello che può essere il talento di ogni singolo componente, assieme alla creatività della band stessa. La produzione è molto buona, certamente i Thy Art Is a Murder puntano su un suono molto moderno ed attuale e nonostante il buon rendimento delle chitarre, incisive e taglienti, la sintonia con la sezione ritmica pare non esserci, essendo le due parti come due treni che viaggiano su binari diversi. Da questo punto di vista ai Thy Art Is a Murder servirebbe un reset e comprendere che ogni artista deve essere a servizio della band e non di se stesso. Hate non è un disco malvagio, ma fondamentalmente è scialbo, perché non aggiunge nulla a quanto giù detto in passato. la band è valida, ma deve fare molto di più se vuole imporsi. 

Voto: 6/10

Maurizio Mazzarella