ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

domenica 17 marzo 2013

MORTILLERY - Origin of Extinction

Napalm Records

Provenienti dal Canada ed attivi sulle scene da circa quattro anni, i Mortillery sono inquadrabili nella scena metal nel settore del thrash. Già con l'esordio Murder Death Kill dato alle stampe solo due anni, fa aveva dimostrato le proprie qualità. Il loro è un sound molto fedele alla scena californiana, anche se c'è anche una forte impronta speed degna dei gruppi della loro stessa nazione. Origin of Extinction è un buon disco, certamente valido e completo, ma fondamentalmente troppo sulla scia dei gruppi che hanno reso celebre il genere. Per essere chiari, i Mortillery ci sanno fare, sono un gruppo valido tecnicamente, ma non hanno grossa originalità da un punto di vista compositivo, un aspetto che influisce in una personalità che comunque persegue un'identità precisa. Le chitarre sono buone, in piena sintonia con il classico thrash ed è la loro modulazione che ben risalta per tutto Origin of Extinction. Differentemente la sezione ritmica, se pur martellante, ha il difetto di essere troppo ripetitiva e poco fantasiosa e si limita solo ad accompagnare le chitarre. Il suono invece è buono, la produzione è discreta e questo fa elevare il giudizio, ma ne complesso è un disco prevedibile, che non si discosterà più di tanto dalla massa.

Voto: 6,5/10

Maurizio Mazzarella