Mazzarella Press Office

EMP 1

Nuclear Blast 1

Nuclear Blast 4

Athlantis

mercoledì 27 marzo 2013

INTRONAUT - Habitual Levitations (Instilling Words with Tones)

Century Media

Vengono dalla città di Los Angeles gli Intronaut, dal cuore della California e sono attivi da poco meno di dieci anni. Questo nuovo Habitual Levitations (Instilling Words with Tones), edito per la Century Media, rappresenta il loro quarto lavoro in studio, che giunge sul mercato discografico a distanza di tre anni dal precedente Valley of Smoke. Stilisticamente suonano un mix tra progressive rock e progressive metal, con tracce di un rock attuale. Attitudine alla Muse, stile molto simile a quello dei Pain Of Salvation e musicalità tipica dei Pink Floyd. Nessuna copia di Dream Theater o Smphony X come spesso accade nel settore, certo le influenze di altre band, in particolare dal mondo del prog rock, sono palesi ed evidenti, ma quello che fortifica il concetto musicale degli Intronat, è la loro forte personalità che li rende originali in un contesto ben identificato. Habitual Levitations (Instilling Words with Tones) è un disco eccellente, ma comunque talmente complesso negli arrangiamenti ed articolato nelle strutture dei brani, da non essere immediato e quindi difficile nella presa, ma apprezzabile ascolto dopo ascolto per poter essere compreso ed assaporato lungo il tempo. La produzione è molto buona, c'è una cura molto minuziosa e studiata di ogni singolo strumento ed il suono se pur non eccessivamente moderno, è appropriato. Un prodotto da non trascurare.

Voto: 8/10

Maurizio Mazzarella