Mazzarella Press Office

EMP 1

Nuclear Blast 1

Nuclear Blast 4

Athlantis

lunedì 11 marzo 2013

D. MASPERO, M. RIBARIC - Come Lupi Tra Le Pecore

Tsunami Edizioni

Si vociferava da un po’ di questo progetto fortemente caldeggiato dagli editori di Tsunami, il cui scopo era quello di far luce attorno al famigerato NSBM (National Socialist Black Metal), una delle frange più forti, sia per contenuti sonori sia per contenuti ideologici, del già di per se estremo black metal. Un’idea ben precisa da cui partire quindi, per affrontare un viaggio attorno all’argomento difficile ed irto di ostacoli, tenuto conto anche della rigorosità professionale con cui la casa editrice milanese si propone ai suoi lettori, d’altro canto ormai abituati alla loro eccellenza editoriale. Volendo possiamo fare un bell’elenco di quelle che immaginiamo siano state tali difficoltà: innanzitutto prendere il coraggio di azzardare una pubblicazione facilmente osteggiabile da chi poi magari deve parlarne, perché certo la nostra nazione, la nostra stampa, così come il mondo dell’informazione in genere, non brilla certo per illuminismo ideologico. Poi individuare uno o più autori capaci (…capaci non certo di scrivere la biografia dei Metallica) e sapere che gli stessi non avranno certo vita facile nel reperire materiali e fonti. Stare molto attenti a non cadere nel tranello di pubblicare un lavoro zeppo di sensazionalismi e curiosità morbose adatte ad un pubblico di brufolosi con ideologie di destra da social network (per parafrasare uno degli artisti intervistati nel testo). Può bastare ?! Bene! Davide Maspero (grafico, web designer, appassionato cultore di generi estremi ed autore di programmi radio ed articoli per fanzine e webzine) e Max Ribaric (appassionato di generi underground e nel campo dell’editoria da ben 15 anni), questi gli autori, hanno svolto un lavoro esemplare che merita di essere incensato e scoperto da tutti i lettori più attenti e, badate bene, non necessariamente simpatizzanti per il movimento NSBM, che è qui trattato come fenomeno sociologico degno della dovuta attenzione che si deve a tutte le manifestazioni del pensiero e dell’estro artistico provenienti dal genere umano. Ne vengono trattate le origini, fin dalla fine degli anni ’90 prendendo le mosse dal pensiero di un certo Burzum, l’evoluzione nel corso degli anni, l’attuale dislocazione geografica, a livello mondiale, dei gruppi ad esso ideologicamente afferenti, con tutte le peculiarità e le differenze dettate dalla propria nazionalità, il tutto con una ricerca iconografica e letteraria che ha dello stupefacente e che ha generato un tomo di ben 560 pagine davvero fitte di materiale, comprese testimonianze ottenute di prima mano rese mediante interviste agli addetti ai lavori. Badate bene, lo sottolineo nuovamente, non è un testo per simpatizzanti ma per tutti quei lettori attenti e curiosi che già hanno apprezzato altri masterpieces Tsunami come Come To The Sabbath e Sub Terra. Il voto, necessariamente alto, premia gli sforzi di cui abbiam parlato e di cui vi renderete conto quando stringerete tra le mani il libro…

Voto: 10/10

Salvatore Mazzarella