ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

martedì 26 marzo 2013

CALL OF THE VOID - Dragged Down A Dead End Path

Relapse

Certamente è un buon disco del settore, ma nulla di eclatante francamente. Diciamo che i Call Of The Void concentrano in Dragged Down A Dead End Path tutta la rabbia in corpo in questo disco e lo suonano con competenza. Nel complesso però è un qualcosa di prevedibile, che non aggiunge ne toglie alla scena. C'è una discreta preparazione tecnica, che però il settore non aiuta ad emergere, di conseguenza, la buona modulazione delle chitarre, lascia il posto ad una sezione ritmica massacrante, che a volte va anche troppo oltre i limiti della decenza. E' un disco possente e potente, prodotto anche con un suono molto moderno ed attuale, che lo rende per il genere certamente uno degli elementi di spicco, ma che non potrà attirare altre fan, anche perché non ha nulla di innovativo ne di eccessivamente personale, oppure originale. Un prodotto nella norma, discreto, ma che non fa gridare il miracolo e detto questo c'è davvero poco d'aggiungere.

Voto: 6/10

Maurizio Mazzarella