Mazzarella Press Office

EMP 1

sabato 12 gennaio 2013

ESTAMPIDA - Crowd Control: The Jaws Of War

Nadir Music

Vengono dall'Argentina questi bravi Estampida, nati pensate nel 1995, ma giunti all'esordio solo nel 2008 con Sin Rencor. Questo discreto Crowd Control: The Jaws Of War, edito per la Nadir Music, rappresenta il loro secondo lavoro in studio, che giunge sul mercato discografico a distanza di due anni dal precedente Brainwashers. Da un punto stilistico, suonano un mix tra un thrash crudo ed un death di chiara matrice esotica e per questo in più frangenti si odono trame dei Sepultura degli esordio. Il gruppo è valido, dietro c'è anche lo zampino di un certo Tommy Talamanca, noto membro dei Sadist che ha curato la produzione ed il suo zampino si sente, tanto che il disco giova di un ottimo suono. Gli Estampida hanno delle qualità, sia tecniche che compositive, ma devono certamente migliorare in personalità, cercando di risultare più originali, per poi avere in un certo senso un sound che possa identificarli maggiormente. Per il resto c'è poco da dire, per quello che riguarda il genere è un disco di valore, dove alcune cose sarebbe stato meglio limarle per far diventare la loro musica più scorrevole e d'impatto. Ci sono però i presupposti per fare bene e già questo è un dato di fatto da non trascurare.

Voto: 7/10

Maurizio Mazzarella