Mazzarella Press Office

EMP 1

Nuclear Blast 1

Nuclear Blast 4

Athlantis

domenica 30 settembre 2012

PAPA ROACH - The Connection

Eleven Seven Music
I Papa Roach si sono formati nel 1993, quindi circa venti anni fa e dopo un promo disco autoprodotto, uscito nel  Old Friends from Young Years uscito nel 1997, hanno raggiunto il successo con il seguente Infest del 2000. Una sorta di fama planetaria che gli ha consentito anche di vincere il disco d'oro nel 2002 con LoveHateTragedy.  Dopo Getting Away with Murdee, che ha vinto il disco di platino e The Paramour Sessions, la band statunitense ha dato una svolta alla propria musica con Metamorphosis, puntando su canzoni più dure e veloci. A tre anni di distanza, i Papa Roach ritornano con The Connection, l'ottavo disco in studio, registrato nel proprio studio di Sacramento, supportati per la scrittura e la produzione da James Michael. Fondamentalmente il loro stile è rimasto immutato, ma con questo disco hanno deciso di posizionarsi nel mezzo. Se i connotati alernative e nu metal restano palesi ed evidenti, i Papa Roach puntano ad un sound altamente commerciale, senza mai disdegnare un atteggiamento più ruvido ed incisivo anche al passato più recente. Per questo viene fuori un disco gradevole, che scorre in modo fluido e che affascina grazie alla sua grinta. C'è spazio anche per suoni momenti ed anche sperimetale se vogliamo, ma fondamentalmente non c'è nulla che snatura il loro stile, anzi, chi cerca quelle canzoni dai contentui altamente fruibili, non resteranno delusi perché The Connection è un disco che accontenta tutti. La produzione è molto buona, molto moderna, i brani artisticamente sono molto qualitativi e si dimostrano anche particolarmente ispirari. Per chi ama la band e questo genere, The Connection è da considerare come un prodotto davvero valido.

Voto: 7,5/10

Maurizio Mazzarella