ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

mercoledì 19 settembre 2012

MAGICA - Center Of The Great Unknown

AFM Records
Un disco discreto ed interessante. I Magica vengono dalla Romania e sono attivi da circa dieci anni. Questo pregevole Center of the Great Unknown, edito dalla label teutonica AFM Records, rappresenta il loro sesto lavoro in studio, che gli consente di tornare sul mercato discografico a distanza di due anni esatti dal precedente Dark Diary. Da un punto di vista prettamente musicale e stilistico, i Magica suonano una sorta di power metal melodico, dalle sfaccettature sinfoniche, impostando il centro delle attenzioni tutto sulla propria cantante Ana Mladinovici, una sorta di clone di Tarja Turunen, che si dimostra non solo all'altezza della situazione, ma anche capace di dare al gruppo quel giusto tocco di personalità. I riferimenti ai Nightwish dei primi lavori in studio sono palesi ed evidenti e da un punto di vista musicale non ci sono grosse novità, ma dei Magica piace la loro preparazione complessiva ed anche il fatto che nel corso degli anni siano notevolmente migliorati sia come musicisti che come compositori. Le canzoni infatti si presentano snelle ed incisive, sono impostate su arrangiamenti complessi e su strutture ben articolate, ma l'impatto è buono ed anche la presa è immediata. Poi c'è il giusto tocco tra compattezza e versatilità, un aspetto che non deve passare assolutamente in secondo piano. Da un punto di vista tecnico i Magica poi ci sanno anche fare, vista la buona prova delle chitarre ed anche la produzione è stata ben curata. Diciamo quindi che questo è un gruppo potenzialmente valido, ma che avendo delle qualità, può ancora fare di più e per questo dobbiamo ancora attendere il grande salto.

Voto: 7,5/10

Maurizio Mazzarella