ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

giovedì 20 settembre 2012

INFERNO SCI-FI GRIND’N’ROLL - The Fall And Rise And Fall Of Inferno Sci-fi Grind’N’Roll

Subsound Records
Un triceratopo con la tuta da astronauta ci guarda sornione dallo spazio siderale più profondo… Questa è, in breve, la descrizione di un artwork apparentemente banale che in realtà rappresenta la chiave di lettura della proposta musicale dei capitolini Inferno Sci-fi Grind’N’Roll, al terzo e forse ultimo lavoro (…se è vero, come hanno annunciato, che si separeranno definitivamente in corrispondenza della fatidica data del 21/12/2012!!!). Insomma, la preistoria che si fonde col futuro, il rock, quindi il metal ed in particolar modo l’hardcore/grind, che si fonde con suoni futuribili di matrice elettronica, derivati da generi come il noise e l’industrial. Una proposta originale e innovativa, che la band propone al pubblico in modo determinato, maturo, tipico di chi è sicuro dei propri mezzi. Questi sono i micidiali 31 minuti che compongono il lavoro (pubblicato in vinile bianco per Subsound Records) e che hanno un effetto annichilente sulla sanità mentale di chi deciderà di imbarcarsi in questo trip sonoro. Scherzi a parte, è davvero incredibile il modo in cui gli Inferno generano il loro caos e poi ne mantengono il controllo. Quattordici schegge impazzite dove riff intricatissimi, tempi dispari ed allo stesso tempo tirati, suoni provenienti da synth maltrattati, vocals acidissime hanno una ragione ben precisa per esistere e convivere, contemporaneamente, negli stessi fraseggi che compongono i brani. Ci stiamo avvicinando ad una nuova frontiera per l’estremismo sonoro? Saranno gli stessi Inferno a dircelo (…se non si scioglieranno), o chi raccoglierà la loro eredità. Consigliatissimo a chi è in cerca di emozioni molto forti!

Voto: 8/10

Salvatore Mazzarella