Mazzarella Press Office

EMP 1

Nuclear Blast 1

Nuclear Blast 4

Athlantis

giovedì 20 settembre 2012

GOLDEN SEXTION - The Silicon Age

Logic(il)logic
Vengono dalla città di Modena questi ragazzi ed hanno davvero tanta classe da vendere. Attivi da circa cinque anni, sfornano un album davvero notevole e di valore da ogni dimensione. Il loro è un hard rock massiccio, che non guarda in faccia a nessuno e che trovia nella rabbia e nella forza i propri punti nevrlgici. Il loro è uno stile moderno, innovativo, che volge in modo palese e palpabile lo sguardo a sonorità attuali, senza però strizzare per forza di cose l'occhio a sonorità commerciali. Alternative però si ed è per questo che si nota una certa attitudine con quelle sonorità americane che mirano ad un pubblico molto ampio ed eterogeneo, che non abbia i paraocchi, ma che sia di vedute aperte. The Silicon Age andando dritti al sodo, è un buon disco, composto da canzoni eccellenti, composto in modo spontaneo ed intelligente. L'aspetto tecnico può essere un particolare, eppure i Golden Sextion ci sanno fare anche da questo punto di vista, ma è la qualità compositiva che in The Silicon Age risulta avere un peso specifico molto elevato. Le chitarre sono buone, la sezione ritmica punge con equilibrio e la voce (un mix tra Cornell ed Hetfield) si dimostra più che adeguata. Canzoni semplici, dirette, potenti ed incisive, commerciali ma non troppo, dalla presa immediata, dalla giusta compattezza e versatili al punto giusto. Ottima anche la produzione, adeguata alla musica dei Golden Sextion ed anche moderna. Sosteniamo la buona musica, sosteniamo le band italiane.

Voto: 7,5/10

Maurizio Mazzarella