ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

giovedì 20 settembre 2012

DOWN - Down IV Part I-The Purple EP

RoadRunner Records
Diavolo di un Phil Anselmo che nei Down ha finalmente trovato la propria identità definitiva. Questa è la sua band a tutto tondo e può esprimere tutta la sua potenzialità ed anche la sua inventiva, accompagnato da musicisti validi, come Pepper Keenan (C.O.C.) alla chitarra, Jimmy Bower (ex Crowbar) alla batteria, Kirk Windstein (Crowbar) alla seconda chitarra, Patrick Bruders (Crowbar) al basso e Big Ross alla tastiere. Anche se il genere dei Down è nettamente diverso rispetto a quello dei Pantera, Phil Anselmo si dimostra ancora capace di trasmettere grinta e carisma, coinvolgere e trascinare, dando un chiaro segno di maturità artistica, modulando la voce in uno stile differente, in modo davvero naturale. Siamo nel campo del Southern Metal ed è qui che l'ex Pantera è ha trovato la propria dimensione, con un vestito che gli calza davvero a pennello. I precedenti lavori dei Down sono stati tutti di buona fattura, partendo da NOLA, passando per Down II: A Bustle in Your Hedgerow, fino ad arrivare a Down III: Over the Under. Ora  a cinque anni di distanza era pur arrivato il momento del nuovo disco, ma Phil Anselmo ci ha voluto regalare qualcosa di diverso. Ha suddiviso il disco in quattro parti e ad ognuna di loro le donera un colore. Questo è il primo capitolo della serie ed è il color porpora. I Down ci regalano sei brani tutti di buona fattura, che fondamentalmente non si discostando di molto rispetto a quando già ascoltato in passato. Tecnicamente il gruppo si divende bene, anche se non mostra i toto il proprio estro, però l'intensità è davvero elevata, come lo è il tasso di coinvolgimento. Andando al sodo, se amate il buon Phil, la sua voce, il suo stile di vita e la sua essenza e se nelle vostre vene scorrono ancora le note di Cowboys From Hell, sapete già cosa fare...

Voto: 7,5/10

Maurizio Mazzarella