ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

domenica 8 luglio 2012

THORMESIS - Von Leere Und Tod

AFM Records
Hanno davvero tanta qualità questi Thormesis, ma soprattutto tanta voglia di affermarsi. E' questo l'aspetto che viene fuori dalla loro musica, è questo che fuoriesce da Von Leere Und Tod, il loro ultimo lavoro in studio edito dalla AFM Records, che giunge sul mercato discografico a distanza di due anni dal loro secondo album Vergangene Asche. Attivi sulle scene da sei anni esatti, e provenienti dalla Germania, i Thormesis si ispirano in modo palese alla scena del metal estremo del nord Europa, quella scandinava in particolare. Il loro è un purissimo pagan metal, che spazia tra il black ed il viking con straordinaria naturalezza, aggiungendo qualche piccola sfumatura folk. Non c'è nulla di innovativo, sia chiaro, la musica dei Thormesis scaturisce dalle strade tracciate da quei gruppi che hanno fatto la storia di questo genere, però hanno davvero tanta classe da vendere, hanno davvero tanto talento ed oltre ha comporre delle buone canzoni, sono in possesso di una tecnica notevole, un aspetto di non poco conto, che dona a Von Leere Und Tod una maggiore dose di qualità. Piace dei Thormesis la loro matrice progressiva, è quella vena ispiratrice dedita ai Bathory ed agli Immortal, anche se è palpabile in loro una fortissima personalità, che li rende forti di un'identità precisa. Ottime le chitarre, come anche la sezione ritmica, i brani sono compatti, hanno un impatto molto forte, ma non una presa immediata, per via di una congrua complessità di fondo negli arrangiamenti. Il difetto è poi contenuto nel mancato utilizzo della lingua inglese, che li penalizza davvero tanto. Discreta la produzione, ma non del tutto appropriata.

Voto: 7/10

Maurizio Mazzarella